Buccellati

giovedì 10 dicembre 2009
Stamattina giusto due righe che ho un bimbetto qui sotto che mi tira….ha fame! Intanto però due paroline per i Buccellati che fanno parte dei dolci siciliani natalizi. Da bambina li detestavo ecco cominciamo così. Ma non voglio condizionarvi con questo anche perchè da grande ho imparato a mangiarli e gustarli, però ancora oggi non è il tipo di biscotto che mi fa impazzire.  Del resto è una preparazione complessa non perché è difficile da eseguire quanto per il suo ripieno formato da tanti ingredienti e quindi da un insieme di sapori che si mischiano fra loro. Io ne ho rubato qualcuno a mia madre che li prepara sempre in questo periodo per fare la foto, quindi se qualcuno si vuole divertire e preparli per soddisfare palati amici che amano sapori forti, ecco la ricetta.
Buccellati siciliani
per la frolla
  • farina 00 1kg
  • zucchero semolato 300g
  • strutto 300g (sostituibile con del burro)
  • uova 4 + 1 per spennellare
  • baccelli di vaniglia 2
  • sale un pizzico
In una spianatoia mettete la farina e lo strutto morbido tagliato a dadini, amalgamate tutto con la punta delle dita per non fare scaldare troppo l’impasto. Aggiungete le uova, lo zucchero, intaccate i baccelli di vaniglia estraete i semi e metteteli nell’impasto, unite il pizzico di sale e impastate tutto fino a farlo diventare liscio. Avvolgetelo con della pellicola e fate riposare in frigo per almeno 1 ora.
per il ripieno
  • fichi secchi 500g
  • vino marsala 300ml
  • miele 150g
  • noci 80g (sgusciate)
  • mandorle tostate 80g
  • zuccata candita 250g (dadini)
  • bucce d’arancia candita 100g
  • mandarino candito 1
  • uva passa 250g
  • cioccolata fondente 250g (a pezzetti)
  • caffè ristretto 2 tazzine
Preparare il ripieno il giorno prima. Sminuzzare i fichi secchi con un coltello e metteteli in un tegame. Fateli amalgamare con il vino marsala a fiamma moderata e poco alla volta aggiungete tutti gli altri ingredienti tranne il cioccolato che verrà aggiunto appena l’impasto si sarà raffreddato. Non portate ad ebollizione deve solo riscaldarsi per permettere agli ingredienti di amalgamarsi.  Appena si raffredda aggiungete il cioccolato.
Prendete la pasta dal frigo, stendetela con un mattarello e tagliatela nelle forma che più vi piace. Mettete al centro un poco di ripieno e chiudete. Spennellate la superficie dei biscotti con un tuorlo, posizionateli in una teglia rivestita di carta da forno e infornate a 180° per 20/30 minuti. Tenete conto che il tempo di cottura dipende dalla forma e dallo spessore dei biscotti, comunque appena risultano dorati li potete sfornare.

Lascia un Commento