Casa

Le cucine un mondo in continua evoluzione

Le cucine un mondo in continua evoluzione

Riguardo alla scelta della cucina il dilemma si può concentrare, così, in poche parole: “cucina moderna o cucina in arte povera? Cosa scegliere?”.
Sono passati i tempi in cui al termine “cucina” l’immaginario comune faceva corrispondere un locale più o meno angusto, adibito semplicemente alla preparazione dei pasti la cui essenzialità consisteva in un lavello, un’ imponente stufa e una credenza.
che uniscono la comodità degli arredi e la funzionalità dei materiali al fascino del passato e all’atmosfera di casa che immediatamente esse suscitano.

L’aut aut tra cucina moderna e cucina in arte povera si crea quando vengono preferite alcune peculiarità rispetto ad altre.
Le cucine moderne rappresentano la contemporaneità. Le cucine in arte povera richiamano l’idea del focolare domestico, nel segno
quindi della tradizione, caratterizzate da lavori artigianali, decorazioni, colori caldi, che garantiscono, però, elevate prestazioni d’uso, al pari delle cucine moderne.
I materiali usati sono il legno, il quale si presta alle decorazioni e intarsi; la ceramica che garantisce resistenza al calore, ed è perfettamente igienica; il marmo che, oltre alla sua resistenza, risulta elegante nell’aspetto.
Il calore domestico, il rimando al focolare e alle tradizioni, quindi un certo attaccamento per le cucine delle nostre nonne, per quanto riguarda la cucina in arte povera; interesse per l’esposizione della modernità, praticità, elettrodomestici di ultima generazione, dotati delle migliori tecnologie, sentirsi attuali, anche tra le mura della cucina, per l’opzione moderna.

L’ arte povera grazie alla sua bellezza viene apprezzata in tutto il mondo, con i suoi legni pregiati lavorati da abili maestri che sanno creare splendidi mobili capaci di resistere nel tempo, dove anche la tecnologia e l’ innovazione che si è abituati a vedere in una cucina moderna, ha fatto capolino anche in quella povera, riuscendo ad essere incorporata di elettrodomestici ad alta funzionalità e mantenere al tempo stesso la sua anima di antico e vissuto. Mentre nella cucina moderna si può immaginare ad occhi chiusi di essere all’ interno di una navicella spaziale all’ avanguardia, in quanto offre una vasta gamma di scelta, da quella super tecnologica a quella essenziale, senza tralasciare nulla al caso. Infatti al giorno d’ oggi le cucine in stile moderno vengono studiate al limite della perfezione per agevolare il più possibile il lavoro casalingo della donna che tra i vari impegni quotidiani ha ben poco tempo da dedicare al menage familiare. Pertanto, si possono trovare cucine con forni autopulenti, cesti estraibili per sfruttare al meglio tutti gli spazi e gli angoli possibili. Comunica un’estetica fresca ed essenziale

Se la cucina moderna è sinonimo di praticità, la cucina in arte povera significa bellezza rustica, compatezza e toni caldi.
metallo: rubinetterie e maniglie in ottone, ferro o bronzo danno quel tocco in più che rende irresistibile la vostra cucina

Dopo questa rapida carrellata non ci resta che scegliere il nostro stile preferito e pensare in concreto alla nostra cucina.
Il fattore che determina il successo dell’ambiente domestico sta nel buon gusto delle proprie soluzioni abitative, nel coraggio dell’innovazione come nella voglia matta di cose di casa.

Similar Posts